Consorzio Cimitero Cardito Crispano

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Consorzio Cimitero Cardito Crispano

                                                                                                                                                                

AVVISO 


L'UFFICIO ASSEGNAZIONE LOCULI UBICATO IN CARDITO (NA)

VIA ROMA , 82 (EX ORFANATROFIO LOFFREDO)


E' APERTO AL PUBBLICO I SEGUENTI GIORNI :


MARTEDI E VENERDI DALLE ORE 09.00 ALLE ORE 12.00


GIOVEDI DALLE ORE 16.00 ALLE ORE 18.00

 


Per qualsiasi informazione è disponibile l'email


Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


 

 

 

AVVISO PROCEDIMENTO

ASSEGNAZIONE LOCULI

DEL 22/04/2017

 

Alla cittadinanza di Cardito e di Crispano  che a breve avranno inizio i lavori di completamento

dell’edificio loculi ed i contestuali lavori di riqualificazione del’area cimiteriale

( Viali con sottoservizi – Rete Idrica e fognaria) in seguito alla conclusione del giudizio presso

il Consiglio di Stato – Giusta Sentenza n° 01768/2017 del 13/04/2017.


A  seguito della realizzazione di un maggior numero di loculi, coloro che a tutt’oggi non hanno

ancora inoltrato l’istanza per l’assegnazione dello stesso, secondo i criteri di priorità stabiliti dal

vigente Regolamento, sono invitati a provvedere entro 10 gg. a partire dall’ 8 Maggio 2017,

tramite apposita modulistica scaricabile  sul sito del Consorzio ovvero ritirabile a mano

presso gli uffici del Consorzio.


Al fine di tenere una situazione dei dati aggiornati di tutti gli assegnatari, coloro che nel tempo hanno

subito variazioni ( cambi di residenza, decessi del richiedente loculo,ecc.) sono invitati entro 10 gg.

a partire dall’8 Maggio 2017 tramite apposita modulistica scaricabile  sul sito del Consorzio ovvero

ritirabile a mano presso gli uffici del Consorzio.


Tutti coloro che risulteranno nella graduatoria dal 01/01/2006 ai fini  dell’autofinanziamento dell’opera

saranno invitati a regolarizzare il pagamento di € 900 quale 1^ e 2^ rata di acconto  del loculo.


L’ufficio del Consorzio deputato al procedimento di

assegnazione e concessione dei loculi è ubicato in

Cardito (Na) alla via Roma n° 82 “ Ex Orfanatrofio Loffredo”.

 

 


                    Cardito/Crispano lì 22 Aprile 2017


                          Il Presidente del C.d.A.                                                           Il Commissario Straordinario di Crispano

                              Arch. Salvio RUSSO                                                                  Dott.ssa Maria Pia De Rosa

                                                                     

                                                                                          Il Sindaco di Cardito

                                                                                            Ing. Giuseppe Cirillo

 

 

 

 

 

 

 

GARA CONCESSIONE PER 2 ANNI + 1 PER IL SERVIZIO DI ACCENSIONE LAMPADE 

VOTIVE OCCASIONALI E STRAORDINARIE PER IL 01 E 02 NOVEMBRE .

PUBBLICATA IL 18/01/2017

BANDO E ALLEGATI

 

avvisoaggiornamentopianoantticorrusione2017

avvisomanifestazioneinteresselampadenelcimiterogennaiomarzo2017

avvisomanifestazionediinteressegaratesoreria

 

 

avvisolampadeagostosettembre

avvisomanifestazioneinteresselampadevotive

lampadevotiveiban

modellodomanda

avvisomiglioreoffertalavoricostruzioneloculiemigliorie

sedutapubblicadel09.04.15ore12garaloculiemigliorie

avvisoconvocazionegara27.02.15ore12

avvisogara24.02.15ore12

avvisogarapubblica10.02.15ore13

avvisogara27.01.2015ore10

garacompletamentoedificioloculiemigliorierinviosedutapubblica

avvisogaraloculi20gennaio2015ore10

 

 

 

 

avvisorinviogaraappaltoloculi

 

Pubblicazione Bando di gara e disciplinare con modelli
Progetto di completamento loculi e migliorie

 

                                                                                                                                       

AVVISO

 

RISULTA ANCORA IN CORSO LA PROCEDURA DI SBLOCCO PRESSO L'ANAC DELLA GARA CIG 5865446F25 CHE IMPEDISCE AL MOMENTO LA GENERAZIONE DEL PASSOE DA PARTE DEGLI OPERATORI ECONOMICI. GLI OPERATORI CHE INTENDONO PARTECIPARE ALLA PROCEDURA DI GARA POSSONO COMUNQUE PRESENTARE OFFERTA ANCHE IN ASSENZA DI ALLEGAZIONE DEL PASSOE. LA REGOLARIZZAZIONE POTRA’ AVVENIRE IN CORSO DI GARA SENZA APPLICAZIONE DI ALCUNA SANZIONE DA PARTE DELLA STAZIONE APPALTANTE.

                                                                                                                            AVVISO                                

Si comunica che l'Anac ha provveduto allo sblocco della gara Cig:5865446F25 ed a partire dal 27/11/2014 le imprese interessate possono procedere alla generazione del Passoe                                                                                                       

                                                                                                                                1. Inquadramento

2. Rilievo

3. Progetto architettonico

4. Progetto impianto elettrico

5. Progetto impianto idrico

6. Progetto impianto ascensori

7. Progetto architettonico viali

8. Progetto impianto fognario viali

9. Progetto impianto idrico viali

10. Progetto impianto elettrico viali

11. Elaborati economici

Elenco tavole

 N.B. Le tavole 101 & 102 del punto 11. ( Elaborati economici) sono state                 agg. del 31/10/2014

 erroneamente riportate ed eliminate               

________________________________

LEGGI LE FAQ


 

FAQ

E-mail Stampa PDF

Aggiornamento dell'Ufficio comunicazione

QUESITO n 1

Una Impresa che intende partecipare alla gara in possesso la categoria OG1 in V classifica e la OG11 In IV. La domanda e possono partecipare non avendo la 0S30?, oppure come possono partecipare? Forse subappaltando la categoria 0S30?

Risposta al quesito n 1

Con riferimento al quesito posto circa la possibilita di partecipare alla gara avendo le ~tegorie OG1 in V e OG11 in IV e non avendo la 030, si ritiene quanto segue. Alla luce del principio di assorbenza della categoria OG11 rispetto alle categorie di opere specializzate 0S3, 0S 28 e 0S 30, sancito dall'art. 79 co.16 del D.P.R. 20712012, le imprese in possesso di certificazione SOA, rilasciata ai sensi del DPR 207/2010 ( e non della previgente normativa DPR 34/2000), nella categoria OG11 possono sia eseguire direttamente i lavori di cui alla categoria 0530 che procedere ai subappalto degli stessi avendo qualificati gli stessi come scorporabili o totalmente subappa,ltabili.

 QUESITO n 2

 Può partecipare alla gara un'impresa che, nel corso deli'anno antecedente alla data di pubblicazione dei bando, abbia subito un prowedimento sospensivo, con iscrizione nel Casellario lnformatico dell'ANAC (ex AVCP)?

 Risposta al Quesito n 2

 È consentita la partecipazione purché, alla data di pubblicazione del bando, sia ultimato il periodo di sospensione attribuito dall'ex AVCP.

QUESITO n 3

Come si deve interpretare il dettato di cui all'art. 2.1 della parte I capo I punto 2 del Disciplinare di gara, lett. h) e lett. n), "si ha per inefficace l'iscrizione se questa è stata rimossa o risale a più di un anno" ?

Risposta al Quesito n 3

 L'eventuale iscrizione al Casellario infomatico dell'ex AVCP non viene ritenuta efficace, ai fini della esclusione dalla gara, qualora la stessa sia stata rimossa oppure derivi da un prowedimento con data antecedente a più di un anno dalla pubblicazione del bando.

 PRECISAZIONE:

Il riferimento alla pag. 9 del Disciplinare – Parte I – Capo 3. Contenuto della prima busta interna <<Offerta

tecnica>> ………. “ai sensi del punto IV.2), numeri 1, con sub 1.1. ed 1.2, 2, 3, 4 e 5, del bando di gara,

come esplicitate nel presente Capo.”

E’ DA INTENDERSI:

“ai sensi del punto IV.2), numeri 1, con sub 1.1, 1.2, 1.3, 1.4 e 1.5, del bando di gara, come esplicitate nel

presente Capo.”

QUESITO  N° 4

In merito alla procedura di gara Lavori di Completamento dell’edificio loculi per resti mortali – 7° stralcio e migliorie si chiede per quanto attiene all’offerta tecnica:

se, in merito ai criteri di valutazione e specificamente agli indirizzi dati dall’Amministrazione per i criteri 1.1.a e 1.1.b, attraverso gli elaborati progettuali indicati dal num. 67 al 75, è consentito modificare materiali e tecnologie previste.

 Se, in merito  alla relazione tecnica unica prevista per i punti di valutazione 1.1-1.2-1.3-1.4  nei confronti della quale il Disciplinare di Gara riporta: “costituita da un massimo di n. 20 fogli (formato A4/A3 ripiegato A4, stampabile anche fronte/retro)”,

La relazione può intendersi di 20 fogli stampati fronte retro e quindi di 40 facciate dattiloscritte 

I  fogli in formato A3 debbano essere considerati nel calcolo delle pagine come doppi (ovvero 1 foglio A3 = 2 fogli A4)  oppure no.

 Risposta:

"Con riferimento alla prima domanda, il Disciplinare di Gara non vincola l'operatore economico all'adozione dei materiali e tecnologie previsti negli elaborati da 67 a 75, ma prevede una graduazione della valutazione in base alla qualità, al pregio tecnico ed alle caratteristiche funzionali della proposta".
"Con riferimento alla seconda domanda, i fogli in formato A3 sono da intendersi come foglio singolo anche stampati fronte-retro".
 

Ultimo aggiornamento Martedì 20 Ottobre 2015 10:21